Nona Pagina - Mario Salvadore, poeta nel vento...

Vai ai contenuti

Nona Pagina

Poesie

Vita Apparente

Putrido ed avaro era il suo sentimento giammai lo vissi nella pura coscienza
brandivo libidine nel suo vivere il sesso
torsioni d'ansia contorta mi trascinava
tendevo la mano sbavando al suo fare cieco dell'attimo paradisiaco
godevo sogni o realtà
mi tendevano l'agguato sospeso levitando fluttuavo senza coscienza
mi battevo or solo svegliato da anima pura
sento vivere il battito in vita con nuovo pensiero sono
tocco ogni cosa cosciente di vita apparente...



Il Pianto Di Geremia

Violenza e oppressioni vi risuonano,
dinanzi a me stanno sempre dolori e piaghe.
Tutti commettono frode;
dal profeta al sacerdote
tutti praticano la menzogna.
Senza rimedio cresce il mio dolore
e il mio cuore viene meno.
Allora la morte sarà preferibile alla vita
sono costernato, l'orrore mi ha preso
chi farà del mio capo una fonte di acqua
dei miei occhi una sorgente di lacrime.
Ti libererò dalla mano dei malvagi
ti salverò dal pugno dei violenti.
Costernato da fame e finti dèi
lotto giorno per giorno con forza
consapevole al fine futuro sogno
di essere gioia e amore.
Lontano da spiriti lugubri
mi affaccio alla vita con occhi di luce
vegliando con cura il mio amore.
Ti libererò dalla mano dei malvagi
ti salverò dal pugno dei violenti.



Assenza Del Tempo

Sono io l’inizio del Tempo
e col Tempo ogni cosa è
dal Tempo l’uomo si basa
e attraverso il Tempo avrà la sua fine
cosa cerco in questo mio Tempo?
cerco l’assenza del Tempo
sarà che il Tempo è condizione di esso?
ascoltare e vedere
al suo scorrere non basta il mio Tempo
in ogni Tempo
chi vive lo impiega non pensando il suo passare
sorpreso che sia volato senza rendersi conto di averlo vissuto
è questo il Tempo?
non ti rendi conto di viverlo nel Tempo?
in ogni epoca chi ha vissuto ha consumato il proprio Tempo
nell’essere protagonista, attore, delle maschere di vita
condannato dall’esistenza al proprio vivere il suo Tempo
che brutta cosa saper definire il proprio Tempo nel Tempo
ad ogni attimo vissuto è già Tempo al passato
ricordi svaniti nel Tempo ooh che frenesia cercare l’assenza del tempo
è invano trovarla
finché essa non c’è il Tempo è
quando essa sarà il tutto si fermerà
e così nella propria assenza nè più pensieri, nè più ricordi, nè più vivere,
solo assenza del tempo.

Per il sottofondo musicale, si ringraziano gli  Exxplorer, con Prelusion (Tutti i diritti riservati © 1984)

Torna ai contenuti